I Plastici  in perspex    2001 - 2005

perspex, foto su poliestere, specchio, base in legno.

 

                 Nel Luglio del 2001 Genova ospitava l’ottavo incontro dei “grandi della terra”, ovvero dei rappresentanti ufficiali delle Nazioni  più ricche del globo.

                In quei giorni Genova era spaccata in due dalla cosiddetta “zona rossa”; da un lato l’urlo feroce della contestazione, dall’altro il silenzio mortale dell’impotenza.

            Ciò che successe nel Luglio del 2001 ha lasciato un segno indelebile nella coscienza civile della città.

Spesso l’arte ha tratto da vicende umane nefaste o drammatiche i segni e gli argomenti per l’invenzione di simboli o metafore che, trascendendo l’immanenza dell’accaduto, potessero diventare significanti per tutti; al di là delle ragioni o dei torti!

                Questo mio lavoro nasce alcuni mesi dopo i fatti suddetti e di quei fatti riporta soltanto la data, le immagini riguardano Genova  bombardata dagli Alleati nel 1941, 1942 e1944;                                         

ogni allusione è puramente emotiva.

 

                                                                                                                            Genova,  Dicembre 2002

  

  

     

 

   

Stabile - Emozionale    ( London-derry)  cm 40 x 50 x 15                                        Stabile - Emozionale    ( Parigi 1968)  cm 40 x 50 x 15 

 

 

   

Stabile - Emozionale    ( Genova G8)  cm 50 x 50 x 15                                           Stabile - Emozionale    ( Beslan)  cm 50 x 50 x 15                                         

TESTIINDEX